HIVforum.info

HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, dei problemi della sieropositività, di farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è sabato 22 settembre 2018, 11:38

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 332 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 34  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 15 settembre 2014, 11:18 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6320
skydrake ha scritto:
Dora, hai appena svelato uno dei grandi segreti (in cucina)!
Lo Yogurt può essere usato al posto della besciamella o della panna per amalgamare e dare consistenza al ripieno del vitello, donandogli un gusto più morbido e vellutato:
http://ricette.donnamoderna.com/vitello-ripieno

Sì, sì. Maggico! Ma poi - per quanto ne so - lo si introduce dalla bocca.

Dora ha scritto:
skydrake ha scritto:
Dora ha scritto:
A dieci giorni dalla ritrattazione, l'articolo di Yamamoto sulla FALSA eradicazione dell'HIV ancora fa mostra di sé, insieme agli articoli sul cancro, nella pagina del sito della Immuno Biotech dedicata ai GcMAF Research Papers.

Che vuoi che sia. Ormai il GcMaf per i malati di tumore è cosa vecchia. Quest'anno Ruggiero si è riciclato nel propinare il GcMaf agli autistici. In giro, in moltissimi forum sull'autismo, è tutto un fiorire di discussioni di genitori illusi che ora si aspettano miracoli sui loro figli autistici, dopo le presentazioni fatte da Ruggiero quest'anno.

PS
4-5 anni fa Ruggiero propinava il GcMaf contro la CFS (Cronic Fatique Syndrome). 3-4 anni fa contro l'AIDS. Da 2-3 anni contro i tumori. Ora contro l'autismo.
Secondo voi, per che cosa lo proporrà il GcMaf' fra un paio di anni? Ebola? SLA? Dislessia?

Per Ebola deve affrettarsi, perché la concorrenza degli omeopati è agguerritissima ...
Quanto al resto, credo che dal tuo elenco delle patologie guarite dal *perfetto medico rinascimentale* con il suo rimedio magico manchino la fibromialgia (FM) e la sensibilità chimica multipla (MCS).

Ecco un agile elenco delle patologie da aggiungere a quelle ricordate sopra curabili con GcMAF, "the most important protein you've never heard of":

Immagine

Da https://www.facebook.com/FirstImmune/ph ... 41/?type=1

HIV/AIDS è sparita dall'elenco. Per questo possiamo ringraziare l'Università di Firenze (e la nostra lettera al rettore, etc. etc. ...).


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lunedì 15 settembre 2014, 12:31 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: lunedì 26 novembre 2007, 0:07
Messaggi: 5382
pure l'acne?
ah l'avessi saputo da giovane: non sapete quanto ho sofferto per quei puntini rossi! :oops:

Dora ha scritto:
HIV/AIDS è sparita dall'elenco. Per questo possiamo ringraziare l'Università di Firenze (e la nostra lettera al rettore, etc. etc. ...).
è vero, almeno quella vergogna è scomparsa... anche se vedo che lo spirito di Guido Angeli (il Signore lo abbia in gloria) continua ad aleggiare su tutto il resto :twisted:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lunedì 22 settembre 2014, 14:39 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6320
*EXTREME DIFFICULTIES*

Immagine

All’inizio di settembre, mi sono imbattuta in una videointervista al professor Marco Ruggiero fatta da tale Sacha Stone, che nel suo profilo Twitter si autodefinisce “un Africano bianco depravato, che vive fra Bali & Londra. Musicista di rock riformato. Fondatore di Humanitad, mentre nelle informazioni sul suo profilo Facebook scrive che “quando emergiamo dall’antico sonno Galattico siamo tutti, più o meno, finzioni, che vivono vite fittizie, governate da ancor più grandi finzioni.......”; e così presenta il sito/organizzazione/movimento da lui guidato – The New Earth Nation:

    “la dualità è stata una grande maestra
    e il ‘processo di separazione’ un’idea potente
    per la formazione dell’anima-espressione umana
    ma ora essi sono pressoché obsoleti – e avranno poco valore nella nuova terra.
    il punto-zero emerge come il vero
    evento-orizzonte e descrive perfettamente
    il quantum del sentire umano risvegliato”

Un dilagare di fuffa New Age, che può anche trovare i suoi estimatori, ma con un certo non-so-ché, che fa pensare a una truffa (richieste di sostegno mediante donazioni e grandi promesse che, per adesso, il New Earth è guidato da dei New Earth Trustees ma, al momento giusto, il Management Team cederà il potere nelle mani dei New Earth Citizens - vedere le FAQ del sito aziendale).

A questo signor Stone il professor Ruggiero ha concesso – come dicevo - una lunga intervista. Per i primi 23-24 minuti, ha descritto le sue teorie sul cancro e i prodigi della sua immunoterapia a base di yoghurt magico (lo definisce lui così). Ma è la parte finale dell’intervista ad essere interessante, perché alla domanda di Stone su quali difficoltà stia incontrando nel progredire del suo lavoro, Ruggiero risponde:

    Estreme difficoltà.
    SONO MINACCIATO DA TUTTE LE ISTITUZIONI POSSIBILI: DALL’ORDINE NAZIONALE DEI MEDICI IN ITALIA, DALL’UNIVERSITÀ, e non so se la polizia stia per bussare alla porta di questo Holiday Inn adesso, ma sì, è estremamente difficile.

    Dei miei colleghi sono in prigione e lei conosce questa terribile storia, in altri campi, ma sono paralleli, poiché lavorano sull’AIDS. Quindi è estremamente difficile, perché ci si sta muovendo contro il secondo maggior potere economico al mondo. Come lei sa, il primo è l’industria del petrolio e del gas, e si fanno guerre in tutto il mondo per l’energia, per il petrolio e il gas, e questo lo sanno tutti, non è una teoria del complotto, è qualcosa di scritto nei libri di storia. Ora, il secondo più potente potere economico è l’industria farmaceutica e con approcci come questo, o gli altri approcci che lei ha menzionato prima, ci si sta muovendo contro le forze economiche più potenti. In questo preciso momento – glielo garantisco – ci sono persone pagate da Big Pharma che scandagliano Internet, è possibile che stiano hackerando questa nostra registrazione, non lo si può escludere, solo allo scopo di mettere a tacere lei e me.”


A parte le affermazioni su Big Pharma, quel che colpisce è l’affermazione – molto grave, a mio parere - sulle minacce. Davvero Ruggiero è stato MINACCIATO dall’Università?!
E l’Ordine dei Medici?! Possibile che un’istituzione così seria e reputata MINACCI un proprio iscritto? E che tipo di minacce potrebbe fare un Ordine dei Medici?
Domande cui non so al momento dare risposta. Forse se ne sta occupando la magistratura? - oppure anche questa è totalmente asservita a Big Pharma?

Confesso che incontro *extreme difficulties* nel venire a capo di tutte queste minacce (quante minacce ci sono, in tutta questa storia, a partire da quelle fatte dal professor Ruggiero stesso contro gli amministratori di questo forum e contro di me personalmente, per arrivare alle intimidazioni quasi quotidiane che i seguaci di Ruggiero hanno la cortesia di rivolgermi …).


Quello che però so è che finalmente, dopo due anni, l’Ordine dei Medici di Firenze ha potuto celebrare un procedimento disciplinare nei confronti non solo del dottor Marco Ruggiero, ma anche della moglie, dottoressa Stefania Pacini, e ha sanzionato i loro comportamenti, rispettivamente con 6 mesi e 1 mese di SOSPENSIONE DALL’ESERCIZIO PROFESSIONALE. Oltre che agli interessati, che hanno la possibilità di fare ricorso, la decisione dell’Ordine è stata trasmessa al Ministero della Salute.
Ho ricevuto questa informazione da un amico medico, che aveva chiesto notizie all’Ordine e, avendo potuto leggere lo scambio di email con il presidente Dottor Antonio Panti, so che è attendibile. Non posso però postare un link, perché non ho trovato nulla in Rete, anche se è possibile che la notizia della sospensione dalle attività professionali sia stata pubblicata in qualche sezione riservata ai medici del sito dell’Ordine di Firenze (la sanzione non è stata resa pubblica forse perché si attende l'esito dell'eventuale appello? anche in questo caso, non so rispondere).

La sanzione è stata comunque irrogata lo scorso giugno – un altro elemento che deve aver reso particolarmente uggiosa l’estate dei coniugi Ruggiero.

Pochi giorni fa, poi, mi è capitato di leggere nel blog di Lynne McTaggart, una “giornalista investigativa” americana che vive a Londra e si occupa di “fisica quantistica, spiritualità e salute” (non credo che sia uno di quei blog che la Immuno Biotech sconsiglia di frequentare, perché le attività di Ruggiero sembra vi siano viste con grande favore) un post, in cui si racconta che Big Pharma e l’establishment medico non apprezzano neanche un po’ il lavoro di Ruggiero e

    “Egli ha ricevuto la solita consorteria di minacce professionali, il suo computer è stato sequestrato dalle autorità e i file copiati, la sua casa messa sotto intercettazioni. Lui e la moglie, alla fine, hanno deciso che ne avevano abbastanza. Hanno lasciato la loro casa in Italia e si sono trasferiti in Svizzera, dove lui svolge la sua attività clinica.”


Ah, la Svizzera! Accogliente nuova patria per transfughi da persecuzioni in regimi dittatoriali (i NAS? la Procura di Sassari?) …

Gira voce che Tullio Simoncini fosse alla frontiera ad accogliere gli esuli, ma sono certa che si tratti di pura maldicenza.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: venerdì 10 ottobre 2014, 16:28 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6320
Dora ha scritto:
L’INIZIO DELLA FINE DEL GcMAF: LA BRUTTA ESTATE DEI CONIUGI RUGGIERO


L’INIZIO DELLA FINE DEL GcMAF (cont.)

Anche l'autunno si preannuncia burrascoso per i coniugi Ruggiero, per la Immuno Biotech e per quel mondo capovolto in cui si spaccia GcMAF come panacea per tutti (letteralmente, tutti) i mali.
Su Retraction Watch, Ivan Oransky ci racconta infatti che è stato ritrattato il terzo articolo di Yamamoto sulla magica proteina usata per curare il cancro. Questa volta si tratta di Immunotherapy of metastatic colorectal cancer with vitamin D-binding protein-derived macrophage-activating factor, GcMAF, che l'editore Springer ha deciso di ritirare da Cancer Immunology, Immunotherapy, sempre a causa di irregolarità nella documentazione relativa alla Institutional Review Board (IRB).

Certo, come ancora una volta ci ricorda Oransky, "retractions for IRB documentation problems are often a bit like jailing Al Capone on tax evasion: They’re the easiest charges to prove, but they’re likely the least of a study’s problems". Ma è comunque l'ennesima conferma di che razza di imbroglio Yamamoto abbia imbastito attorno al GcMAF.

Noakes e Ruggiero continuano a far finta di nulla e il loro sito,

    GcMAF.eu, continues to hawk the results of treatment:

    The results from all the diseases we list are astonishing, but in late stage cancer the clinics achieve an average of 25% tumour reduction per week. (We get that reduction with pancreatic cancer too.)

Ma è solo questione di tempo: le banche chiudono i loro conti, gli abitanti della ridente isoletta nella Manica cominciano ad innervosirsi, i pazienti si accorgono che lo yogurt tanto magico non è e che le presunte diminuzioni dei tumori alla dimissione dalle cliniche svizzere si rivelano inesistenti ... intanto indagano i NAS e le procure.

Anche questa brutta storia sembra dunque avviarsi alla fine.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 11 ottobre 2014, 15:07 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: lunedì 26 novembre 2007, 0:07
Messaggi: 5382
auspico che in Springer, dopo questa figuraccia, qualche peer reviewer verrà bollito nell'Activia... :twisted:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 11 ottobre 2014, 21:12 
Non connesso

Iscritto il: sabato 25 luglio 2009, 18:07
Messaggi: 1053
Cita:
le banche chiudono i loro conti


non ho capito: la Natwest Bank ha sede nel paradiso fiscale dell´isola di Man? È lì che andavano i pagamenti per la cura miracolosa?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 12 ottobre 2014, 7:21 
Non connesso

Iscritto il: sabato 19 marzo 2011, 1:18
Messaggi: 7884
Dora ha scritto:
....l'editore Springer ha deciso di ritirare da Cancer Immunology, Immunotherapy, sempre a causa di irregolarità nella documentazione relativa alla Institutional Review Board (IRB).....


Ma che problemi sono se vengono ritirati gli studi da riviste come Cancer Immunology, Immunotherapy? Sono riviste scientifiche che leggono solo medici ricercatori, che non raggiungono il core business, ovvero il grosso pazienti e il loro portafogli!
Ecco un esempio della letteratura scientifica su cui si è buttato Ruggiero:
http://www.amazon.fr/Healing-Symptoms-K ... 0989289044

Purtroppo Amazon ha classificato l'ultima fatica di Ruggiero nella sezione di Medicina Alternativa.
In fondo ci sono moltissimi commenti a 5 stelle, sebbene ci sia solo 1 commento di un cliente (i commenti di chi acquista il libro hanno maggiore visibilità su Amazon), ed è ad 1 stella:

out ici pue le charlatan:
- on présente l'autime comme une maladie curable;
- c'est un livre (donc l'autreur compte se faire du fric avec) et pas une étude scientifique publiée dans un journal réputable après examen par d'autres spécialistes dans le domaine;
- Au lieu de preuves, on essaie de nous vendre des anecdotes
- Il encense le poison MMS (une sorte de javel dilué) comme remède. MMS est interdit en Europe.

C'est 100% poudre aux yeux avec un gros foutage de gueule au dépens des enfants autistes et leurs parents.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 12 ottobre 2014, 7:24 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6320
Tarek ha scritto:
la Natwest Bank ha sede nel paradiso fiscale dell´isola di Man? È lì che andavano i pagamenti per la cura miracolosa?

No, è la principale banca commerciale del Regno Unito e, come tale, ha filiali ovunque. Compresa Guernsey, l'isoletta nel canale della Manica dove ha sede legale la Immuno Biotech e dove, stando a quanto dice David Noakes, la società di Noakes e Ruggiero "porta 5 milioni di sterline ogni anno".

Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 12 ottobre 2014, 7:49 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6320
skydrake ha scritto:
Dora ha scritto:
....l'editore Springer ha deciso di ritirare da Cancer Immunology, Immunotherapy, sempre a causa di irregolarità nella documentazione relativa alla Institutional Review Board (IRB).....

Ma che problemi sono se vengono ritirati gli studi da riviste come Cancer Immunology, Immunotherapy? Sono riviste scientifiche che leggono solo medici ricercatori, che non raggiungono il core business, ovvero il grosso pazienti e il loro portafogli!

Beh, Springer è un editore importante, non è l'Università di Firenze che pubblica l'Italian Journal of Amateur Embryology, e non è neppure Frontiers, che è un editore borderline che, se non fa in fretta pulizia al suo interno, rischia di perdere ogni credibilità nella comunità scientifica.
Quindi che Springer pubblichi spazzatura è grave e finalmente ne ha preso atto, così come dovrebbe prendere atto di quello che scriveva Uffa: il sistema dei revisori fa acqua yogurt da tutte le parti.

In questo modo, crolla definitivamente la pretesa legittimità scientifica degli studi sul GcMAF.

Il problema è che di quella pretesa legittimità scientifica la Immuno Biotech ammanta la vendita del GcMAF a persone con malattie gravi e gravissime - il suo "core business", come ricordavi tu, si dirige a persone in situazione di estrema fragilità.
Se dicessero "siamo dei ciarlatani e vendiamo olio di serpente", non avrebbero bisogno di elencare nel loro sito decine e decine di articoli alla base della "scienza del GcMAF". Il fatto che invece lo facciano è il cuore della loro strategia comunicativa: "siamo scienziati, persone serie, che fanno ricerche serie e hanno trovato una cura per la tua malattia, mentre Big Pharma te la nega e ci osteggia in ogni modo. Devi fidarti di quello che ti diciamo anche se non capisci neppure i titoli degli articoli che abbiamo elencato, perché noi siamo scienziati e tu no":

    We are a group of scientists including a Professor, a PhD and two BSc biomedical scientists, and six doctors. External doctors, oncologists and scientists kindly provide help and advice. (...)

    In 2013 we wrote 16 peer reviewed research papers which were published in prestigious scientific journals, more than any other institution in our field, where we are acknowledged to be the leaders.

    We speak at major medical research conferences around the world, and as a result we are redirecting many scientists from unfruitful areas of research to the fruitful areas of immunology, GcMAF, and related treatments. So our impact is much higher than just the 350 doctors we supply ourselves.

    We are always under attack from the $795 billion chemotherapy industry, and from the “charities” it funds and controls.

Se ci pensi, qui era il punto cruciale dell'azione di Ruggiero all'interno dell'università: "sono un professore ordinario, uno scienziato, quello che insegno - per definizione - è scienza-basata-sul-metodo-galileiano e non baggianate". Questa è la ragione per cui abbiamo scritto al rettore della sua università e non ad altri.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 8 novembre 2014, 14:04 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6320
STREET MARKETING – “LA CURA DEL CANCRO CHE LORO NON VOGLIONO CHE VOI CONOSCIATE”



Talvolta la scelta di un’immagine può rivelarsi intelligente e opportuna. Ma talvolta può rivelarsi preveggente, addirittura profetica.

Nella saga del GcMAF capiamo oggi che due immagini, scelte una nell’estate del 2011 e l’altra nel gennaio del 2012, furono certamente delle premonizioni sugli sviluppi cui la storia iniziata dalla truffa di Yamamoto ci avrebbe condotto – o forse non c’era nulla di mistico o misterioso e bastava saper leggere la realtà per capire dove la saga del magic yoghurt sarebbe andata a parare.

La prima immagine fu scelta da Seth Kalichman per illustrare la “sudicia cura per l’AIDS” che veniva proposta da Marco Ruggiero e Stefania Pacini alla 6th International AIDS Conference on HIV Pathogenesis, Treatment and Prevention di Roma e propagandata in rete da Henry Bauer:

Immagine

Allora si poteva anche pensare a una forzatura. Ma oggi sappiamo che – fra supposte e clisteri – lo yoghurt magico ha trovato anche questa strada per “eradicare” il cancro in fase terminale, e “l’Herpes cronico, la cirrosi epatica cronica, l’insufficienza renale cronica, la depressione cronica, la colite, il Morbo di Crohn, la fibromialgia, l’epatite, la LMBBS [sindrome di Bardet-Biedl], la ME/CFS [encefalomielite mialgica/sindrome da fatica cronica], l’osteoporosi, la malattia paradontale, la psoriasi e vari tipi di disfunzioni immuni comprese le allergie”. E - non dimentichiamolo - anche per “bloccare il deterioramento nel Parkinson’s, nella sclerosi multipla (MS), nella demenza e nella SLA [sclerosi laterale amiotrofica]”.

La seconda immagine spiega la storia che voglio raccontare oggi meglio di qualsiasi parola io possa usare.

Fu scelta da Snout per illustrare la “pseudocultura” che veniva insegnata all’Università di Firenze e pubblicata nell’Italian Journal of Anatomy and Embryology. Insomma, le enormi baggianate negazioniste che l'Università permetteva impunemente a Ruggiero di spacciare, in ossequio alla vacca sacra della libertà accademica:

Immagine

Visto allora, il carretto dello yogurt pareva solo una sarcastica presa in giro delle pseudo-magie dello yoghurt al GcMAF. Ma oggi ... leggete che cosa ha scoperto un blogger irlandese e capirete che fu pura preveggenza!

Geoff esce dal lavoro e la maggior parte delle sere, passando davanti all’Ufficio Postale Centrale nella centralissima O'Connell Street di Dublino, proprio a sinistra della statua di bronzo di Cú Chulainn posta a ricordo della celeberrima Rivolta di Pasqua del 1916, si imbatte in quella che definisce “una giustapposizione comica” alla statua: un paio di Testimoni di Geova, che lo salutano calorosamente e gli annunciano l’imminente fine del mondo.
Poco oltre, Geoff incontra Dessie, un predicatore di strada, “un tipo simpatico, che ritiene che la terra abbia al massimo 11.000 anni”.
Sempre da quelle parti, gli è capitato anche di incontrare degli Hare Krishna, “che hanno cercato di far[gli] cambiare idea sull’eliocentrismo”.
Quel tratto di Dublino è dunque “un vivace mercato delle idee, dove si può esprimere ogni punto di vista senza cadere prigionieri dei confini della realtà”.

È proprio lì (“e dove, sennò?” – si chiede Geoff) che “Immuno Biotech ha scelto di piazzare un banchetto che mostra la scritta ‘La Cura per il Cancro’”.
E come sottotesto la frase fatale che ha dato titolo a questo post: “La cura che LORO non vogliono che VOI conosciate”.
Segue l’invito a staccare una strisciolina con le informazioni per affittare la stanza nel pensionato vicino all’università, avere a portata di mano il numero di una baby sitter referenziatissima, contattare una “società leader nella ricerca sul sistema immunitario”.
Ai lati un pieghevole, riprodotto qui sotto.
E ancora più sotto c’è Mike, il venditore ambulante di olio di serpente.

Manca soltanto il carretto. (*)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine



(*) Geoff non si è fermato alla mera osservazione del banchetto della *cura contro il cancro che LORO non VI vogliono dare perché sono contenti di vedervi morire (o variazioni sul tema)*. Ha indagato sulla magica proteina e scoperto tante cose che noi già sappiamo. Quindi non ve le ri-racconto qui, ma vi invito a leggerle direttamente nel suo blog, Geoff's Shorts, perché sono raccontate benissimo, con un umorismo irlandese che merita di essere apprezzato nell'originale: Armaggedon, The Young Earth, And The Cancer Cure Suppressing Freemasons.



P.S. Sommessa esortazione di Dora: se vi capita di passare davanti alle Poste Centrali in Piazza Cordusio e nei paraggi trovate un banchetto dove un certo Michele pubblicizza una magica proteina contro il cancro (e/o l'autismo, la fatica cronica, etc. etc.), chiamate i vigili e fatelo cacciare via a calci nel sedere: la legge italiana vieta la pubblicità ingannevole, perché la considera una truffa e non c'è aggressivo street marketing che tenga.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 332 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 34  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010