HIVforum.info

dal 2007 informazione scientifica e community, HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, problemi della sieropositività, farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è martedì 18 dicembre 2018, 19:17

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 332 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 30, 31, 32, 33, 34  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 26 novembre 2016, 10:33 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6396
Immagine

QUALCHE GEMMA DI MARCO RUGGIERO - Da chi gli studenti copioni impararono a copiare, parte II

Scrivevo l'altro giorno:

Dora ha scritto:
Forse nel mondo delle anime morte questo è il doveroso omaggio di un membro minore del Board di Rethinking AIDS all'Ur-negazionista per eccellenza. Nel mio mondo, questo è copiare.

Da docenti copioni si generano studenti copioni e su questo l'Università di Firenze dovrebbe accettare di farsi un serio esame di coscienza. Anche imparare finalmente ad usare il software antiplagio acquistato fin dal 2009 potrebbe essere d'aiuto (non è difficile, non ci vuole una laurea in informatica - per essere onesti, basta volerlo).

Ma da autori copioni un'opera editoriale seria dovrebbe guardarsi come dalla peste. Forse qualcuno dovrebbe avvertire l'editore Springer e il curatore Manfred Schwab.

Se poi qualcuno in possesso di un software antiplagio volesse divertirsi un po' passando in rassegna altre seminali opere di Ruggiero, ho il sospetto che la voce Bcl-2 nella Encyclopedia of Cancer possa rivelarsi come la mera punta dell'iceberg.

Subito presa in parola!
Smut Clyde sta lavorando sullo yoghurtaro e segnala dall'Oca Sapiens tutto un fiorire di plagi, scorrettezze, pubblicità occulte concentrati nelle voci scritte da Ruggiero medesimo insieme ad altri buffoni e truffatori Grandi Esperti di Cancro sulla Encyclopedia of Cancer (John Anderson, nella fattispecie, il venditore di truffe anti-invecchiamento in missione per conto di Dio).
Lei li raccoglie, li traduce e ne fa un bel post dei suoi: Boycott Springer.

La supervisione editoriale alla prestigiosa Encyclopedia denuncia dunque più buchi di un formaggio svizzero e continuo a chiedermi se sia solo Ruggiero ad averne approfittato o se non si finirebbero con lo scoprire decine di altri plagi in decine di altri voci - solo ad avere il tempo e la voglia di andarli a cercare.
L'Oca Sapiens, che del mio eufemismo sulla cura editoriale come "un poco disattenta" preferisce dare una versione più battagliera, scrive che alcuni abusi meriterebbero una class action contro Springer.
Eh sì.

Ma lasciamo per adesso da parte le perplessità sul modo in cui è gestita la prestigiosa opera del prof Schwab e parliamo di Wikipedia, in cui probabilmente il controllo sulle voci è più stretto, non foss'altro per la peer review attuata dagli autori stessi, in concorrenza l'uno con l'altro.
Un commento di Smut Clyde al post dell'OcaS, infatti, segnala che per scrivere la famigerata voce sul Bcl-2 Ruggiero ha copiato non soltanto da articoli scientifici (ho manipolato io l'immagine qui sotto, spero Smut Clyde non me ne voglia):

Immagine

ma perfino dalla voce dedicata al Bcl-2 su Wikipedia!

Immagine



E allora qualche riflessione si impone sul ruolo che l'*Enciclopedia libera e collaborativa* ha nella produzione culturale del nostro venditore di yoghurt.

Finché se ne serviva per abbellire i suoi scritti con elucubrazioni filosofiche volte a mascherare l'inconsistenza delle sue posizioni scientifiche, potevamo pensare a un profano che cerca di farsi bello con la filosofia. L'ha fatto tante volte, sappiamo che gli piace sembrare un uomo colto e latinorum e filosofia sono ottimi specchietti per le allodole.
Ma se l'uso di Wiki avviene all'interno di un testo scientifico forse c'è qualcosa di più che un tentativo di spacciarsi per l'uomo che non si è. Se poi a questo aggiungiamo la predilezione di Ruggiero a citare dagli abstract e a manipolare gli articoli scientifici in base alla sua convenienza del momento ... non so, l'impressione di superficialità, di disprezzo per il lettore, di convinzione che gli altri siano tutti dei cretini e lui l'unico savio che può mettere nel sacco chiunque, si fa fortissima.
In effetti, nel sacco Manfred Schwab ce l'ha messo, eccome.
E pure tutti i malati che continuano a dargli fiducia e comprare i suoi intrugli.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 26 novembre 2016, 12:03 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: lunedì 26 novembre 2007, 0:07
Messaggi: 5490
Quando ero bambino, era in vendita nelle cartolibrerie milanesi una collana di libri che hanno segnato la vita scolastica d’una intera generazione di studenti delle scuole elementari: “il libro delle mie ricerche”.
Si trattava di volumi veramente ben fatti, anche dal punto di vista cartotecnico, ognuno dei quali affrontava un argomento specifico degli studi degli anni della scuola dell’obbligo. Il piccolo studente cui era chiesto di “fare una ricerca” si leggeva le pagine dedicate all’argomento, scriveva la sua ricerchina e poi, trionfo della multimedialità, prendeva il fascicolo volante contenuto in ogni volume, e ritagliava le figurine corrispondenti al tema della ricerca: e voilà, il corredo iconografico era pronto!
Immagine

Non so come, non so perché, ma a me è tornato in mente “il libro delle mie ricerche”: un colpo di Google, un secondo colpo di Google immagini e voilà il paper scientifico è fatto!

Ora, qualcuno potrebbe dire “non stare a farla pesante, Wikipedia è una fonte di secondo livello, quindi se scrive qualcosa c’è la sua bella referenza. Magari mi sbaglio e gli occhiuti revisori volontari di Wikipedia cercano tutte le referenze e le controllano, ma ho il dubbio che non sia così, e che potrei inserire delle citazioni erronee o false in una voce sperando di farla allegramente franca, perché la citazione ha un titolo coerente e magari è solo offline…

Ma il problema non è mica questo: Wikipedia pretende le referenze bibliografiche, e se queste non ci sono è tutto un fiorire di alert sull’affidabilità della voce.
Il nostro novello Galileo, Nobel (ancora per poco) mancato invece la fatica di riconoscere che certe parti delle sue pregevoli produzioni sono citazioni non se lo pone, così, mentre gli accademici di tutto il mondo concludono i loro articoli con paginate di referenze bibliografiche per dire “guardate che non è una mia fantasia, ci sono altri centocinquantasette Colleghi in trentaquattro articoli che lo hanno dimostrato”, Lui questi problemi non se li fa: ipse dixit.

A questo punto però, il lettore incolto e disattento potrebbe anche pensare che il Galileo del XXI secolo più che essersi dimenticati di inserire le referenze di trentaquattro articoli peer reviewed apparsi su Nature, Cell, NEJM etc… si sia dimenticato di inserirne una sola: http://www.Wikipedia.org, per lui moderna versione de “il libro delle mie ricerche”.

Immagine

_________________
HIVforum ha bisogno anche di te!
se vuoi offrire le tue conoscenze tecniche o linguistiche (c'è tanto da tradurre) o sostenere i costi per mantenere e sviluppare HIVforum, contatta con un PM stealthy e uffa2, oppure scrivi a staff@hivforum.info


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 26 novembre 2016, 13:37 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6396
uffa2 ha scritto:
Quando ero bambino, era in vendita nelle cartolibrerie milanesi una collana di libri che hanno segnato la vita scolastica d’una intera generazione di studenti delle scuole elementari: “il libro delle mie ricerche”.

IMHO, a ricordare una cosa dignitosa come “il libro delle mie ricerche”, stai attribuendo a Ruggiero un livello intellettuale che non gli spetta.
Perfino uno studente somaro di II media sa che non si copia da Wikipedia.
Ruggiero è un copione della specie più infima e l'unica cosa buona che può venire fuori da questa conferma è la consapevolezza che la tanto prestigiosa Encyclopedia of Cancer è una fonte da non citarsi senza prima aver controllato parola per parola le voci cui si fa riferimento.
O da non citarsi affatto perché, al confronto, Wikipedia è più affidabile.

Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 27 novembre 2016, 10:47 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6396
Immagine

Dopo avere generosamente regalato ai lettori dell'Oca Sapiens la collana di gemme che Ruggiero è riuscito a inanellare in un'unica voce scritta per l'Encyclopedia of Cancer, Smut Clyde ha infine trovato il tempo per scriverne in Riddled.
E certo, raccontate da lui, le gemme sul Bcl-2 assumono i colori psichedelici che permettono loro di risplendere in pieno fulgore:




Chissà il resto, eh, Professor Schwab? Come è possibile che, edizione dopo edizione e facendovi pagare a così caro prezzo, vi siano sfuggite così tante stronzate?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 3 dicembre 2016, 11:10 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6396
Dora ha scritto:
Si rifugiò in Arizona e, per vendere il suo yoghurt negli Stati Uniti, scegliendo come sede l'abitazione di quello che per un solo anno fu il suo datore di lavoro, trovò una prestanome per fondare una società che producesse lo yoghurt e creare un sito attraverso il quale vendere online il prodotto delle sue truffe. Da qualche settimana, il sito è defunto e dal 9 novembre scorso la società è stata sciolta per via amministrativa per non aver pagato le tasse.


Immagine


MORTO UN SITO SE NE FA UN ALTRO - e pure razionalizzando le vendite

Se Bacterix Worldwide era una società inutile, che faceva fatica a pagare le tasse, e il sito Bravo-usa.com non è mai davvero decollato (sarà stato per le foto di Ruggiero e consorte, con quell'aria di plastica da film porno?), ecco che ora dal marchio © BRAVO Probiotic Yogurt 2016 prende vita un sito molto più razionale del precedente, per vendere insieme sul mercato nord americano yoghurt magico e Rerum: Bravo-probiotic-yogurt (in caso sparisse, questo il link salvato nella WayBackMachine).
Senza bisogno di fabbricarli in loco, i prodotti sono importati dall'Europa - lo yoghurt dalla Svizzera e il Rerum dalla Germania.

Come si vede da una rapida ispezione del nuovo sito, il cui server è a Scottsdale, Arizona, e che viene gestito da un IP nella vicina Phoenix, è possibile comprare sia lo yoghurt in diverse formulazioni, sia le due formulazioni del Rerum (Created by Molecular Biologist, Professor Marco Ruggiero, MD, PhD), quello per adulti e quello con cui Ruggiero, Antonucci e soci hanno sperimentato sui bambini.

Immagine

Nuovissime e da regalare a Natale agli amici più à la page, le capsule di Bravo Probiotic Concentrate, una nuova formulazione magica dello yoghurt, congelato ed essiccato, sviluppata da Bravo Europe e arrivata direttamente dalla Silver Springl Sagl di Arzo, Svizzera:

Immagine

In questo momento, il rifornimento per un mese è in offerta. Fossi in voi, ne approfitterei.


Ai prodotti classici, i consumatori più esigenti possono poi abbinare un prebiotico prodotto da Biomic Sciences - Restore 4 Life - che ovviamente, grazie al suo approccio olistico, aiuta a mantenere in salute il sistema immunitario come Madre Natura vuole per noi, perché è la prima linea di difesa contro le disfunzioni intestinali e ha il grande vantaggio di nutrire la membrana intestinale e la barriera emato-encefalica.
Restore è fatto di

    a plant-based mineral sup­plement, lignite, and deionized reverse osmosis water, stable carbon organics with a full spectrum of trace soil minerals, mineral salts, platinum group elements, and castor oil.

e naturalmente è il frutto di studi e ricerche della cui serietà possiamo essere stra-sicuri:

    Through state-of-the-art scientific studies conducted at prestigious university laboratories and compelling anecdotal evidence from people who use RESTORE, we know that by keeping the gut healthy and functioning optimally, we can block gut sensitivity to gluten and other damaging chemicals and address a host of gastrointestinal tract issues. In short, RESTORE nurtures the bodys protective membranes in the gut and in the blood/brain barrier, enabling them to work, to keep us healthy.

Se avete problemi di permeabilità intestinale, è il prodotto che fa per voi e Madre Natura ve ne sarà riconoscente - insieme al portafogli del latitante in Arizona:

    Think of it this way. A healthy GI tract and immune system is like the virus protection you have on your computer or electronic device. It prevents your IT system from crashing. Similarly, RESTORE keeps the cells in the membranes of your gut “tight,” deny­ing toxins access into the bloodstream and then into every organ of the body. If your virus protection on your electronic device fails, you have a condition called “leaky computer.”

    What are tight junctions?

    Tight junctions are like a rock-solid defensive line of a football team, protecting the opposing team from scoring any points. In the immune system, they keep things that should not be in the bloodstream out, and allow nutrients to enter the bloodstream. Tight junctions are central to ones health.

    There is a growing body of well-developed science that demonstrates that the tight junction barrier in the gut can be degraded with exposure to gluten and glyphosate (the main chemical in commercial herbicide), causing the intestinal membrane to become leaky. Tight junction degradation in the blood/brain barrier or other body membranes leads to the same leaky condition.

Nessun effetto collaterale e la sicurezza di operare all'interno della legge degli Stati Uniti:

    RESTORE is regulated by the U.S. Food and Drug Administration under the Dietary Supplement Health and Education Act of 1994, Public Law 103-417. Under federal law, the manufacturer must be able to prove its products are safe and its labeling and advertising must be truthful and not misleading.

Peccato che, se si cercano le evidenze scientifiche dell'efficacia di Restore, si trovi solo robaccia pubblicata su riviste OMICS.
Il tutto perfettamente in linea con le evidenze scientifiche dello yoghurt e del Rerum - Madre Natura li fa e poi li accoppia.

Immagine

L'altro prodotto in vendita presso il negozio online è un complesso di Vitamine D e K2 ed è assai meno interessante.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 3 dicembre 2016, 11:34 
Non connesso

Iscritto il: domenica 26 ottobre 2014, 15:42
Messaggi: 6049
Dovrebbe aprire un supermercato, non comprerei mai uno yogurt online! :lol:

_________________
CIAO GIOIE


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 4 dicembre 2016, 11:31 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6396
Immagine


PAULINCHEN, I REGALI DI NATALE E UNA PRIVATE MEMBERSHIP ASSOCIATION AGLI INCAPPUCCIATI DELLO YOGHURT

Quando Minz e Maunz hanno letto della mia intenzione di ordinare i regali di Natale per i miei amici più cari presso il Bravo Probiotic Yogurt Shop, avidamente interessata ad approfittare dell'offerta speciale per le capsule di Freeze-Dried Bravo, hanno provato ad avvertirmi:

    E Minz e Maunz, i due gattini
    Alzano al cielo i lor zampini.
    Gridano: “Il babbo questo non vuole
    Più non rammenti le sue parole?
    Miao, miao, miao.
    Suvvia finiscila con questo gioco
    Che c’è pericolo di prender foco!”.

Ma no. Io ero troppo desiderosa di far bella figura con Uffa & co. grazie alla nuova, elegantissima, svizzerissima formulazione in capsule del magic yoghurt per dare ascolto alle frigne dei gattini.
E così eccomi qui, legata mani e piedi per il resto della mia vita a un contratto di associazione con la misteriosa Setta degli Incappucciati Bravo Probiotic Yogurt.

Immagine

Per fare l'ordine dello yoghurt liofilizzato, infatti, ho dovuto sottoscrivere i Terms of Use del sito, in primo luogo accettando che i proprietari del sito web abbiano la facoltà esclusiva, senza avvertirmi, di modificare o anche chiudere il sito e cessare i servizi offerti, senza prendersi la responsabilità di un uso improprio che venisse da chiunque fatto delle informazioni personali che io avessi affidato loro.

Inoltre, ho accettato che


    ANY SERVICES OR CONTENT PROVIDED (THE "SERVICE") IS MADE AVAILABLE AND PROVIDED TO YOU AT YOUR OWN RISK. IT IS PROVIDED TO YOU "AS IS" AND WE EXPRESSLY DISCLAIM ALL WARRANTIES OF ANY KIND, IMPLIED OR EXPRESS, INCLUDING BUT NOT LIMITED TO THE WARRANTIES OF MERCHANTABILITY, FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE, AND NON-INFRINGEMENT. WE MAKE NO WARRANTY, IMPLIED OR EXPRESS, THAT ANY PART OF THE SERVICE WILL BE UNINTERRUPTED, ERROR-FREE, VIRUS-FREE, TIMELY, SECURE, ACCURATE, RELIABLE, OF ANY QUALITY, NOR THAT ANY CONTENT IS SAFE IN ANY MANNER FOR DOWNLOAD. YOU UNDERSTAND AND AGREE THAT NEITHER US NOR ANY PARTICIPANT IN THE SERVICE PROVIDES PROFESSIONAL ADVICE OF ANY KIND AND THAT USE OF SUCH ADVICE OR ANY OTHER INFORMATION IS SOLELY AT YOUR OWN RISK AND WITHOUT OUR LIABILITY OF ANY KIND.

e che i fornitori del servizio

    SHALL NOT BE LIABLE FOR ANY DIRECT, INDIRECT, SPECIAL, INCIDENTAL, CONSEQUENTIAL OR EXEMPLARY DAMAGES, INCLUDING BUT NOT LIMITED TO, DAMAGES FOR LOSS OF PROFITS, GOODWILL, USE, DATA OR OTHER INTANGIBLE LOSS (EVEN IF WE HAVE BEEN ADVISED OF THE POSSIBILITY OF SUCH DAMAGES), RESULTING FROM OR ARISING OUT OF (I) THE USE OF OR THE INABILITY TO USE THE SERVICE, (II) THE COST TO OBTAIN SUBSTITUTE GOODS AND/OR SERVICES RESULTING FROM ANY TRANSACTION ENTERED INTO ON THROUGH THE SERVICE, (III) UNAUTHORIZED ACCESS TO OR ALTERATION OF YOUR DATA TRANSMISSIONS, (IV) STATEMENTS OR CONDUCT OF ANY THIRD PARTY ON THE SERVICE, OR (V) ANY OTHER MATTER RELATING TO THE SERVICE.

Ma questo, in fondo, riguarda soltanto il servizio offerto, in cui io accetto liberamente e volontariamente di essere truffata in qualsiasi momento e in qualsiasi modo - peggio per me se sono stata così scema da firmare.

Il bello viene dopo, perché il punto 15 del contratto che ho firmato - quello denominato "Consenso" (*) - prevede in primo luogo che, continuando a stare e a navigare nel sito bravo-probiotic-yogurt.com, io accetti i termini del contratto, ma soprattutto che io accetti i termini e le condizioni del "The Truth About Cancer Store Private Association Membership Agreement".
Se vi pare che questa cosa non c'entri nulla con lo yoghurt, non avete tutti i torti. Il gestore del negozio e colui che ha registrato il dominio del sito, infatti, è tale Michael Carroll, un signore che utilizza lo stesso documento di Terms of Use in svariati altri siti truffaldini negozi online. Deve aver semplicemente copiato le condizioni da thetruthaboutcancerstore.com, dimenticandosi di adattarle alla Setta degli Yoghurtari.

Ed ecco a che cosa mi sono consegnata: a una setta segreta che, facendosi scudo dei diritti di libertà di parola e di associazione garantiti dal I e dal XIV emendamento della Costituzione degli Stati Uniti, si appropria di ogni mio diritto e, solo dopo, accetta che io mandi i miei soldi al signor Michael Carroll e, attraverso di lui, alla Silver Springl Sagl di Marco Ruggiero e alla Dr. reinwald healthcare gmbh di Heinz Reinwald.

Firmando i Termini d'Uso del sito, io ho condiviso i principi della Associazione sui modi corretti per prevenire e trattare le malattie della mente e del corpo, compresi trattamenti non autorizzati e pratiche pseudomediche promosse dai guaritori, praticanti o terapisti che costituiscono l'elite della associazione, selezionata non si sa come dai membri, che non si sa chi siano.
Ho accettato di essere educata dall'Associazione agli strumenti mentali e fisici necessari per allontanarmi dalla malattia e portarmi verso la salute.
Ho accettato che l'Associazione - al prezzo da lei ritenuto più accessibile - utilizzi emozioni, nutrizione, dieta e tecnologie (soprattutto integratori) come alternativa migliore rispetto ai farmaci legali per riportarmi a uno stato di salute e che i medici appartenenti all'Associazione possano dare qualsiasi tipo di consiglio medico, anche il più idiota o omicida, senza portarne la responsabilità deontologica e legale.
Ho accettato di modificare il mio stato: da paziente/cliente pubblico a membro privato della Associazione.
Ho accettato che Michael Carroll sia la persona più qualificata a fornire servizi ai membri della Associazione e a decidere chi lo deve aiutare in questa funzione.
Ho accettato che, qualsiasi danno mi dovesse arrivare da parte dei trattamenti, dei membri o dei capi della Associazione, me lo sono voluto e quindi devo sopportarlo di buon grado e in silenzio, potendo al più sottoporre le mie lagnanze a un Comitato della Associazione stessa, ché tanto l'Associazione è fuori dalla giurisdizione delle agenzie e delle istituzioni statali e federali degli Stati Uniti.

Poiché ho accettato liberamente e sottoscritto tutto questo, senza aver ricevuto alcuna pressione o promessa di cura, e ho giurato di non essere una spia di alcuna agenzia federale o statale, ora sono libera di mandare i miei soldi ai capi della setta che, ne sono certa, ne faranno buon uso per il bene e la salute dell'umanità.
(h/t MinzUndMaunz)


Immagine

    (*
    1. This Association of members hereby declares that our main objective is to maintain and improve the health of people we communicate with. Additionally it is of equal importance to restore and protect our God given rights as guaranteed to us in the United States and State constitutions. It is equally vital that political freedom be protected for every human being who has not harmed another or their property, nor have they disturbed the peace. We believe that the Constitution of the United States is one of the wisest documents ever written by man, and that the signers of the Declaration of Independence did so out of love for freedom and for all people to live in a society where life, invention and creativity could flourish free of Governmental oppression.

    2. As members, we believe that the First Amendment of the Constitution of the United States of America guarantees our members the rights of free speech, petition, assembly, and the right to gather together for the lawful purpose of advising and helping one another in asserting our rights protected by the Federal and State Constitutions and Statutes. We strive to maintain and improve the civil rights, constitutional guarantees, freedom of choice in health care and political freedom of every member and citizen of the United States of America.
    IT IS HEREBY Declared that we are exercising our right of “freedom of association” as guaranteed by the 1st and 14th Amendments of the U.S. Constitution and equivalent provisions of the various State Constitutions. This means that our association activities are restricted to the private domain only.

    3. We declare the basic right of all of our members to select spokesmen from our number who could be expected to give wisest counsel and advice concerning the need for physical and mental health care assistance and to select from our number those members who are the most skilled to assist and facilitate the actual performance and delivery of therapy, treatment and care.

    4. We proclaim the freedom to choose and perform for ourselves the types of therapies and treatment modalities that we think best for diagnosing, treating and preventing illness and disease of our minds and bodies and for achieving and maintaining optimum wellness. We proclaim and reserve the right to include medical and health options that include but are not limited to cutting edge treatment modalities and therapies practiced or used by any types of healers or therapists or practitioners the world over whether traditional or nontraditional, conventional or unconventional.

    5. More specifically, the mission of our Association is to provide members with the highest level of quality health care and the most effective methods of treatment. We educate and offer to our members the mental and physical tools needed to take them from illness to health. Our Association understands that health has many dimensions and strives every day to stay on the leading edge of new discoveries.
    The Association provides a comprehensive approach to health, utilizing the mind emotions, nutrition, diet, and technologies to support a person’s journey back to one hundred percent health at the most affordable fee. More specifically, the Association specializes in nutritional counseling; supplementation and health building technologies that support a return to great health as a superior alternative to patent drugs.

    6. The Association will recognize any person (irrespective of race, color, or religion) who is in accordance with these principles and policies as a member, and will provide a medium through which its individual members may associate for actuating and bringing to fruition the purposes heretofore declared.

    MEMORANDUM OF UNDERSTANDING
    I understand that the fellow members of the Association that provides services and care do so in the capacity of a fellow member and not in the capacity as a licensed health care provider. I further understand that within the association no doctor-patient relationship exists but only a contract member-member Association relationship. In addition, I have freely chosen to change my legal status as a public patient, customer or client to a private member of the Association. I further understand that it is entirely my own responsibility to consider the advice and recommendations offered to me by my fellow members and to educate myself as to the efficacy, risks, and desirability of same. The acceptance of the offered or recommended treatment, tools and care is my own carefully considered decision. Any request by me to a fellow member to assist me or provide me with the aforementioned treatment, tools and care is my own free decision in an exercise of my rights and made by me for my benefit, and I agree to hold the, Founder, staff and other worker members and the Association harmless from any unintentional liability for the results of such care, except for harm that results from instances of a clear and present danger of substantive evil as determined by the Association, as stated and defined by the United States Supreme Court.
    The Trustees and members have chosen Michael Carroll as the person best qualified to perform services to members of the Association and entrust him to select other members to assist him in carrying out that service.
    In addition, I understand that, since the Association is protected by the First and Fourteenth Amendments to the U.S. Constitution, it is outside the jurisdiction and authority of Federal and State Agencies and Authorities concerning any and all complaints or grievances against the Association, any Founder, members or other staff persons. All rights of complaints or grievances will be settled by an Association Committee and will be waived by the member for the benefit of the Association and its members. Because the privacy and security of membership records maintained within the Association which have been held to be inviolate by the U.S. Supreme Court, the undersigned member waives HIPAA privacy rights and complaint process. Any medical or healthcare records kept by the association will be strictly protected and only released upon written request of the member. I agree that if any dispute arises I will seek to settle it privately between the Founder Michael Carroll and myself and I agree I cannot and will not take this a private matter to a State or Federal Government public protection agency. In addition, the Association does not participate in any medical insurance plans or collections on behalf of the member but will provide a suitable invoice for the member to pursue reimbursement by his/her insurance company, if applicable. Additionally I understand that this private association membership provides no liability insurance.
    I agree to join the Association, a private membership association under common law, whose members seek to help each other achieve better health and live longer with good quality of life.
    I understand that the doctors, nurses, and other providers who are fellow members of the Association are offering me advice, services, and benefits that do not necessarily conform to conventional medical care.
    I do not expect these benefits to include on-call coverage, hospital care, or the usual and customary care provided by most physicians. I will receive such primary and specialist care elsewhere. I fully understand that the benefits I receive from the Association might or might not be covered by my health insurance and not at all by Medicare.
    As a member, I accept the goals of helping my body function better and choosing techniques that are both very safe and have a reasonably good chance to succeed, realizing that no diagnostic technique or treatment is foolproof. If I choose to forgo drugs, surgery, or radiation that has been recommended to me by others,
    I fully accept the risk that I might suffer serious consequences from that choice. Other aspects of informed consent will take place in my discussions with the providers and my fellow members of the Association.
    My activities within the Association are a private matter that I refuse to share with the State Medical Board, the FDA, FTC, Medicare, Medicaid or my own insurance company without my expressed specific permission. All records and documents remain as property of the Association, even if I receive a copy of them. I fully agree not to file a malpractice lawsuit against a fellow member of the Association, unless that member has exposed me to a clear and present danger of substantive evil. I acknowledge that the members of the Association do not carry malpractice insurance.
    I enter into this agreement of my own free will or on behalf of my dependent without any pressure or promise of cure. I affirm that I do not represent any State or Federal agency whose purpose is to regulate and approve products. I have read and understood this document, and my questions have been answered fully to my satisfaction. I understand that I can withdraw from this agreement and terminate my membership in this association at any time. These pages of the Synergistic Nutrition Private Association consist of the entire agreement for my membership in the Association and they supersede any previous agreement.
    I understand that the membership gives me access to nutritional products and services that will require a fee to receive said products and services. I agree to pay said fees to receive said products and services.
    I agree this contract began on the date of my first purchase of products or services from The Truth About Cancer Store. I declare that I have carefully read the entirety of this document and I fully understand and agree with it.
    I agree that by checking the box on the website, I am affirming my consent to this agreement and that this will act as binding agreement, as if I signed it.

     


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 20 dicembre 2016, 8:40 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6396
Dora ha scritto:
Abbandonano l'Europa per rifugiarsi in Paesi compiacenti e da lì continuare a gestire i loro traffici illegali, gli spacciatori di GcMAF, ma le inchieste li inseguono in mezzo mondo e anche la BBC non molla. Questa volta prende di mira Amanda Mary Jewell, che dal Messico continua a spacciare la proteina illegale, prodotta in Bulgaria, perfino in un negozio di cibi "naturali" a Bournemouth.


[...]


DUE PICCIONI CON UNA FAVA

Amanda Mary (lei vuole essere chiamata Mary, ma resta comunque il solito mostro sociopatico che conosciamo) è cascata in un tranello che le ha preparato l'altra mamma che collabora con Fiona O'Leary per smascherare i ciarlatani del GcMAF, Rerum, MMS, Emma Delmayne: Emma, sotto falso nome, l'ha contattata in Messico, dicendo che voleva tentare di curare il cancro terminale di sua mamma con il GcMAF. Dopo qualche scambio di messaggi via Facebook, Amanda Mary le ha telefonato e si è offerta di curare sua madre presso la sua clinica messicana con GcMAF e cellule staminali, per la modica somma di 20.000 sterline.
Quando ha sentito che la sua nuova vittima aveva anche un figlio autistico, ha proposto di curare entrambi al medesimo prezzo, a lui però voleva somministrare i suoi clisteri di candeggina: so two birds, one stone, both extremely dangerous scientifically unproven and unregulated ‘treatments’ in one go - commenta Emma.

Il suo post: GcMAF Offered To Cure Terminal Cancer For £20,000
Le prove della telefonata registrata (con il consenso di Amanda Mary): http://www.youtube.com/watch?v=W3dz5aR8N0M e https://youtu.be/r_jmvMkbSOc
I messaggi su FB:

    Immagine
    Immagine
    Immagine
    Immagine
    Immagine

Un post su Facebook di Amanda Mary che la dice molto lunga su di lei:

    Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 20 dicembre 2016, 8:57 
Non connesso

Iscritto il: domenica 26 ottobre 2014, 15:42
Messaggi: 6049
Quel "love and light" è abbastanza terrificante...

_________________
CIAO GIOIE


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 20 dicembre 2016, 9:03 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6396
Blast ha scritto:
Quel "love and light" è abbastanza terrificante...

Emma le ha ritorto contro il suo saluto abituale - Amanda Mary è tutta luce e amore quando deve attirare le sue vittime. Devi vedere come le stanno intorno, la ringraziano, la trattano da santa (you are a good woman, le ha sibilato Emma mandandole tre cuoricini ...) - quelle povere persone.
È un mostro sociopatico, ormai la seguo da tempo, ho visto le cattiverie che è capace di fare dietro la facciata love&light e sono sicura di quello che dico.


Ultima modifica di Dora il martedì 20 dicembre 2016, 9:06, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 332 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 30, 31, 32, 33, 34  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010